"A MASTER OF INNOVATION" Glenn Cooper
Scegli la lingua:

DISCHI

I Beholder vengono fondati nel 1998 con l'intento di partecipare al concorso nazionale Emergenza Rock, e le prime line-up vanno a comporsi man mano che la band passa i primi turni del contest, fino alla semifinale. Quando, l'anno successivo, il gruppo entra in studio per registrare il primo demo, della formazione iniziale è rimasto solo Patrignani, che utilizzerà in seguito il nome d'arte Patrick Wire. Dopo tre demo e svariati concerti, i Beholder ottengono una proposta di contratto discografico da Dragonheart Records (Audioglobe). Questo porterà il gruppo a pubblicare tre dischi tra il 2000 e il 2004, e a calcare palchi importanti come quello del Gods of Metal 2001 (sullo stesso palco di Megadeth, Judas Priest, Rhapsody...) e dell'Agglutination Metal Fest 2003 (con Virgin Steele, Pino Scotto...).
La band si è sciolta nel 2004.

Patrignani è presente nei credits di alcuni dischi di altre band, con il nome reale o con lo pseudonimo Patrick Wire. Ecco una carrellata degli album a cui Leonardo ha partecipato come corista, voce narrante o chitarra acustica.


CONTATTI

Puoi contattare direttamente l'autore scrivendo a: leonardopatrignani@gmail.com
Leonardo Patrignani è rappresentato da PNLA (Piergiorgio Nicolazzini Literary Agency): www.pnla.it

Per gli eventi legati alla promozione di Time Deal (DeA) il responsabile dell'ufficio stampa è Riccardo Barbagallo: riccardo.barbagallo@deagostini.it
©2017 Leonardo Patrignani - all rights reserved

Social Networks: Facebook, Twitter, YouTube, Instagram

Privacy & Cookie-law

web design: TFK srl
web development: Password by TFK
english version supervisor: Virginia Ventrucci

C.F.: PTRLRD80B28F335Q